Vino di AnnaDomande Frequenti

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Chi sono i produttori di vino naturale in Sicilia?

    La Sicilia sta vedendo un aumento della produzione di vini naturali e tra questi ci sono i titolari di Vino di Anna, Anna Martens ed Eric Narioo, Davide Bentivegna (Etnella, Presa), Aldo Viola (Alcamo), Nino Barraco (Marsala) e il nuovo arrivato, Sonia Gambino (Gustinella, Maletto).

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Quali sono le principali vitigni coltivati sull’Etna?

    I principali vitigni autoctoni a bacca nera coltivati sull’Etna sono: Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio o Mantellato. I vitigni autoctoni a bacca bianca sono: Carricante e Minnella Bianca.

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Che cosa è un Palmento?

    Un Palmento Etneo è un antico edificio di vinificazione in pietra lavica, costruito proprio tra i vigneti, alle pendici dell’Etna. Molti hanno diverse centinaia di anni. Una caratteristica chiave del design della struttura è il suo uso della gravità per far circolare l’uva, le vinacce e il mosto d’uva in fermentazione durante il processo di vinificazione.
    Vedi Vino di Anna Palmento Rosso

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Cosa s’intende per Contrada?

    Una contrada è un descrittore utilizzato sull’Etna per identificare la zona in cui si trovano i vigneti. Esempi includono Contrada Rampante, Contrada Pirao, Contrada Nave.

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Cosa è una Qvevri?

    Le Qvevri sono grandi vasi di argilla a forma di uovo, con un fondo appuntito stretto e un’ampia bocca nella parte superiore che provengono dalla Georgia. Sono progettati per essere interrati e sono utilizzati per la fermentazione, la vinificazione e l’invecchiamento del vino.

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Cosa s’intende per vino naturale?

    “Vino naturale” è un termine dato a un vino ottenuto da uve biologiche, fermentate spontaneamente da lieviti indigeni, a cui non vengono aggiunti additivi come enzimi, tannini, additivi di fermentazione o chiarificanti di sintesi. Piccole quantità di anidride solforosa possono essere utilizzate nella loro produzione.

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Quanto sono vecchie le viti sull’Etna?

    Fino a poco tempo, l’età media delle viti sull’Etna era compresa tra 40 e 80 anni con alcuni vitigni prefillosserici ancora in produzione. Gli ultimi 5 anni hanno visto un’esplosione di nuove piantagioni

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Quanti ettari di vigneti sono oggi presenti sull’Etna?

    Oggi sull’Etna ci sono circa 5.000 ettari di vigneto. All’inizio del 1900 c’erano quasi 90.000 ettari piantati.

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Cosa è una “sciara” e quali sono le più importanti sull’Etna?

    Una “sciara” è una colata lavica. Alcune delle colate laviche più famose e distruttive sono la colata lavica del 1614-1624, la colata del 1928, le eruzioni del 1983 e del 1985, l’eruzione del 1991-1993 e le ultime recenti eruzioni del 2001 e del 2002.

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Qual è il periodo delle vendemmia dell’uva sull’Etna?

    Generalmente la vendemmi dell’uva inizia a metà settembre e continua fino alle prime tre settimane di ottobre. Alcuni produttori che possiedono vigne ad altitudini più elevate concludono la raccolta anche alla fine del mese di ottobre, se le condizioni climatiche lo consentono.

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Quali varietà di olive crescono sull’Etna?

    Sull’Etna è possibile trovare diverse varietà di olive. La più famosa e diffusa è la Nocellara Etnea. Altre sono: Randazzese, Moresca, Olivo di Castiglione, Ogliarola Messinese e Tonda Iblea.

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Che tipo di api si trovano sull'Etna e che tipo di miele producono?

    L’ape più comune da cui si raccoglie il miele sull’Etna è l’ape nera siciliana,
    Il miele si ottiene solitamente due volte l’anno; a metà primavera, dove risulterà delicato, derivante dai fiori di campo; a metà estate, dove avrà origine dai castagneti e sarà più ricco e carico di gusto.

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Quanti vini produce la cantina “Vino di Anna”?

    Vino di Anna produce attualmente dodici diversi vini in un dato anno; 3 vini bianchi, un rosato e 8 vini rossi.

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Qual è la differenza tra i due vini rossi: Palmento Rosso e Palmentino Rosso?

    Il Palmento Rosso è ottenuto da un blend di campo di uve autoctone etnee che vengono vinificate al 100% nel Palmento Etneo per i primi 5-7 giorni. Il mosto in fermentazione viene quindi pressato e suddiviso tra acciaio, legno vecchio e qvevri per terminare la fermentazione e svolgere la fermentazione malolattica. È sempre di colore cremisi vivace, di corpo da leggero a medio con una struttura tannica succosa e fresca.

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Vedi Vino di Anna Palmento Rosso

    Il Palmentino Rosso è un blend di cuvée, che variano di anno in anno. Un componente della miscela proviene spesso da vecchie viti ad alberello che hanno fermentato al 100% in qvevri georgiane, un altro da vecchie viti che sono invecchiate in botti di legno. Almeno il 20% della miscela sarà stata realizzata anche nel nostro Palmento Etneo. Il vino che ne deriva è di corpo più tendente al medio del Palmento Rosso, con ricordi di ciliegia rossa e sfumature sapide.

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Come appaiono i suoli sull’Etna?

    I suoli di montagna sono grossolani, rocciosi, altamente drenanti, poveri di nutrienti e ricchi di minerali, soprattutto di ferro, rame, fosforo e magnesio. Sono costituiti da un mix di lava decomposta, cenere e sabbia.

  • image/svg+xml image/svg+xml
    Dove si trova la cantina di “Vino di Anna”?

    Si trova sul versante settentrionale dell’Etna, sotto il paese di Solicchiata. SP64 Via Crasa, 1, 95012 Solicchiata CT.

    Contattaci